News e Bandi

LINKiostro di Gioven-Tu e Nedar Cup

In un ricco fine settimana per il Comune di San Benedetto Po, gli spazi dell’Abbazia di Polirone hanno accolto l’evento LINKiostro di Gioven-Tu: un viaggio tra le esperienze della comunità, una mostra e rappresentazione teatrale dedicata al racconto di questi due anni e mezzo del Progetto Gioven-Tu. L’organizzazione dell’evento ha coinvolto un gruppo di ragazzi del progetto, i quali si sono impegnati negli scorsi mesi per la costruzione dei momenti di performance, accompagnati dai membri della Coop. ZeroBeat.

LINKiostro di Gioven-Tu è rimasto aperto per l’intera giornata del 6 ottobre, durante la Sagra dal Nedar. La giornata si è aperta alle ore 10:00 con l’inaugurazione della mostra e il primo turno di performance. Il primo tour guidato si è concluso con un aperitivo realizzato dagli studenti del corso di Ristorazione della Fondazione Scuola di Arti e Mestieri e un brindisi di lancio delle attività che accompagneranno Gioven-Tu e il nostro territorio nei restanti 6 mesi di progetto e nei prossimi anni di investimento sui giovani.

“L’evento è nato con l’intento di raccontare a tutta la comunità, attraverso il lavoro creativo dei ragazzi, un risultato senza precedenti ottenuto non solo grazie all’impegno degli operatori direttamente coinvolti sul progetto ma anche grazie a tutte le istituzioni, aziende, cooperative, associazioni e singoli cittadini che hanno deciso di investire nel futuro e nel benessere della comunità” racconta Viola Messori, Facilitatore di Comunità coinvolta su Gioven-Tu sin dalla sua progettazione.

La mostra del 6 ottobre si è sviluppata in 6 stanze in cui sono state presentate, attraverso video, foto e performance, le iniziative e le principali azioni del progetto quali: Social Point, Gioven-Tu al Lavoro, Rigenerazione Urbana; ma anche il Protagonismo Giovanile – obiettivo primario del progetto – e la Risposta della comunità.

Durante l’intensa giornata di festa per il Comune di San Benedetto Po si è tenuta, parallelamente alla mostra itinerante, la prima edizione della Nedar Cup (realizzata in collaborazione con Arci Primo Maggio) – una gara a premi su mezzi autocostruiti ispirata alle storiche corse paesane tra animali da cortile – che ha coinvolto ragazzi, bambini e famiglie in un pomeriggio all’insegna del divertimento e della tradizione.

La giornata è terminata con l’ultimo spettacolo de LINKiostro delle 17 al quale hanno partecipato tutti i cittadini riuniti per la tradizionale maccheronata e accorsi per partecipare e/o assistere alla Nedar Cup. L’appuntamento è per dopo Natale con gli eventi conclusivi del progetto, nel frattempo il territorio sarà coinvolto nell’ultima campagna natalizia di Gioven-Tu.

Staff SocialisLINKiostro di Gioven-Tu e Nedar Cup

Related Posts