News e Bandi

Gioven-Tu al Lavoro

In più di 2 anni, attraverso il lavoro dei facilitatori nei Gruppi Territoriali e nei tavoli di co-progettazione,  Progetto Gioven-Tu ha attivato una significativa rete di legami sul territorio coinvolgendo gli Istituti scolastici, gli Informagiovani dei 6 Comuni, le associazioni, i comitati genitori, il Centro Tecnologico, la Camera di Commercio di Mantova e le aziende del territorio. Proprio grazie a questo intreccio di relazioni si sviluppa l’azione di progetto dedicata alla creazione di legami tra i giovani del Distretto e il mondo del lavoro, che vede la sua concretizzazione in diversi ambiti d’azione.

In ambito scolastico nascono i percorsi di orientamento rivolti ai ragazzi della Scuola Secondaria di I° e II° grado, un accompagnamento nella scelta dell’indirizzo di formazione, e si apre un dialogo tra gli operatori, i dirigenti scolastici e i responsabili delle risorse umane aziendali per sostenere l’alternanza scuola-lavoro e contribuire a migliorarne le dinamiche. Particolarmente positiva per la partecipazione e per il valore delle progettazioni l’esperienza dei 3 progetti di valorizzazione territoriale degli studenti dell’ ISS Manzoni di Suzzara, realizzati in collaborazione con la Camera di Commercio di Mantova.

Con la nascita del “Summer Camp”, ospitato dalla Fondazione Scuola di Arti e Mestieri di Suzzara per le sue due edizioni, la scuola assume un nuovo ruolo di apertura verso il territorio e verso i bisogni dei ragazzi anche dopo la chiusura dell’anno scolastico: si instaurano relazioni con professionisti di diversi settori – stampa 3d, cucina e comunicazione – per costruire una proposta formativa che rappresenti per i ragazzi un primo contatto col mondo del lavoro.

Per i giovani inoccupati o disoccupati viene strutturata un’ampia proposta di attività. Grazie anche al contributo della raccolta fondi del progetto vengono attivati 5 percorsi di tirocino retribuiti, di cui 3 all’interno di contesti “protetti” sotto la costante supervisione del tutor aziendale e dei tutor sociali (gli Agenti di Rete del Progetto).

Oltre agli impieghi retribuiti vengono proposte ai ragazzi diverse esperienze di volontariato come quella di Volontariamente, un progetto dedicato all’attivazione di giovani volontari disposti a misurarsi all’interno di contesti lavorativi di valore sociale – già radicato sul territorio ma che con Gioven-Tu vive un importante momento di riprogettazione ad opera degli Informagiovani in collaborazione con i facilitatori e CSV Lombardia Sud – e quella delle “Officine del Futuro”, attività laboratoriali dedicate all’inserimento lavorativo di ragazzi con fragilità impiegati nel confezionamento dei prodotti solidali del progetto.

Durante questi anni il progetto ha voluto quindi gettare le basi per la creazione di forti legami tra il territorio, gli enti del terzo settore, la scuola e i ragazzi che permettessero il superamento delle tipiche dinamiche dell’offerta formativa e lavorativa in favore della costruzione partecipata di percorsi modellati sulle esigenze delle aziende e dei giovani che cercano lavoro.

Staff SocialisGioven-Tu al Lavoro

Related Posts